500 transcortical anesthesias, di Alain Villette  
500 transcortical anesthesias.

500 anestesie trans corticali svolte come “prima linea” nel trattamento: i risultati.

Studio di Alain Villette

Abstract:
Come tutte le tecniche di anestesia , l’anestesia transcorticale si fonda su basi anatomiche, psicologiche e istologiche. Il suo principio fondante e i dati clinici che la supportano ci permettono di pensare che porterebbe importanti benefici sostituire questa tecnica alla maggior parte delle altre tecniche di anestesia.
Infatti, uno studio di 3 dentisti su 500 anestesie transcorticali dentali effettuate come prima linea nei trattamenti ci conferma e ci permette di sottolineare i suoi (di questa tecnica) principali benefici:
- Anestesia immediata su alcuni ( da 2 a 6) denti mandibolari e mascellari con una singola iniezione vestibolare. (senza alcuna iniezione linguale o palatina)
- Eliminazione dello stato di addormentamento di labbra e lingua
- Uso di vasocostrittori concentrati senza il rischio di necrosi, permette si anestetizzare immediatamente anche i denti con pulpite.